Esperienze

ASL Roma 2: Piattaforma informatica applicata alla gestione PDTA Diabete e BPCO

diabeteA.S.L. Roma 2

Obiettivo

La pratica è volta a consolidare il know-how maturato e la soluzione tecnologica sviluppata nell’ambito di un’iniziativa pilota del 2015, il progetto Chronic Care Model, presso la Casa della Salute di Torrenova, in cui tale modello era stato implementato in tutta la sua articolazione, nell’ottica di favorire la continuità ospedale-territorio.

La Casa della Salute si configura come struttura polivalente e funzionale in grado di erogare le cure primarie e garantire la continuità assistenziale e le attività di prevenzione, grazie all’interazione tra personale distrettuale (tecnico-amministrativo, infermieristico, della riabilitazione, dell’intervento psicologico e sociale), medici dell'assistenza primaria e specialisti ambulatoriali. Nell’ambito della presente iniziativa la Casa della Salute di Torrenova ha assunto il ruolo di HUB nei confronti dei Poliambulatori e dei distretti dove non erano attive Case della Salute, riconoscendo tali strutture nel modello territoriale di assistenza come SPOKE, nell’ottica di promuovere l’implementazione a regime dei PDTA.

Target pazienti

La popolazione target è stata definita in coerenza con le linee guida regionali e, in particolare, sono stati arruolati nel 2018 circa 4.000 pazienti per il PDTA Diabete e circa 1.000 pazienti per il PDTA BPCO.

Breve descrizione

Il progetto ha consistito nell’implementazione e nel rafforzamento del progetto pilota del 2015 Chronic Care Model: sono stati attivati network di collaborazione tra la Casa della Salute e le strutture SPOKE sul territorio; sensibilizzati i medici generali e gli stakeholders interessati all’iniziativa; è stata diffusa la piattaforma tecnologica per la condivisione delle informazioni e l’interazione tra personale distrettuale, MMG e specialisti ambulatoriali. Inoltre, sono stati attivati percorsi di presa in carico dei pazienti ed erogati i servizi di assistenza.

ICT implementata

Contribuiscono all’attuazione del progetto i sistemi CUP, RIS e PACS (per la diagnostica per immagini) a cui accedono anche i MMG, cui si aggiungerà una Piattaforma informatica, in fase di sviluppo, che potrà essere integrata con i Sistemi Informativi Ospedalieri (cartella Clinica, PS, RIS, PACS, LIS, ecc.) e Territoriali/Regionali (CUP, Screening) al fine di favorire la condivisione dei dati tra gli operatori. È prevista anche la definizione di una app per i pazienti.

Logo Ministero della Salute Logo Agenzia per la Coesione Territoriale Logo Unione Europea Logo Dipartimento per la Funzione Pubblica Logo PON Governance e Capacità Istituzionale
Copyright © All rights reserved.